Posts Tagged ‘terrorismo

10
Giu
09

Governo intercettato. Nucleare? No grazie, mancano i soldi!

Il decreto legge sulle intercettazioni, l’ipotesi terrorismo sul disastro aereo dell’Air France, il nuclerare bocciato dal tesoro per mancanza di fondi e la singolare iniziativa di Luxottica per i suoi dipendenti, sono le notizie che ho commentato stamattina per voi su Radio Antenna dello Stretto nel corso di “Non le mando a dire… le dico su Antenna”.

Clicca sul tasto play per riascoltarle.

intercettazioniIntercettazioni, il governo accellera
Il governo ha posto alla Camera la questione di fiducia sul ddl intercettazioni. Bocciata mozione contraria di Pd e Idv. Protesta dei giornalisti.

air_franceDisastro Air France, torna l’ipotesi terrorismo
Mentre procedono le operazioni di recupero di corpi e rottami dell’Airbus precipitato sull’Atlantico, torna l’ombra del terrorismo islamico.

nucleareNucleare, il Tesoro boccia il ddl: mancano i fondi
L’intero provvedimento sul nucleare è “in contrasto con l’articolo 81 della Costituzione”. Ricadute anche per i consumatori.

luxotticaCrisi, Luxottica fa la spesa ai dipendenti
Non potendo aumentare gli stipendi, Luxottica ha pensato, per ogni dipendente, di prevedere una spesa di beni di prima necessità pari a 110 euro.

votami-su-oknotizie

Annunci
11
Mag
09

L’Italia che muore in bicicletta e l’Inghilterra che va in gonnella

L’intenzione del governo di eliminare le Province, la firma da parte dell’Italia al Trattato di Prum, gli incidenti mortali in bicicletta e la minigonna per tutte le età in Inghilterra, sono le notizie che ho commentato stamattina per voi su Radio Antenna dello Stretto nel corso di “Non le mando a dire… le dico su Antenna”.

Clicca sul tasto play per riascoltarle.

berlusconiProvince inutili, via alle città metropolitane
Berlusconi annuncia l’intenzione di superare le province e si augura che anche l’opposizione sostenga l’istituzione delle città metropolitane.

aereoTerrorismo, l’Italia ratifica il Trattato di Prum
Tornano gli “sceriffi del cielo” con la ratifica del­­l’Italia del trattato di Prum per la cooperazione nello scambio di informazioni per la lotta al terrorismo.

biciclettaIncidenti, la bicicletta fa più morti della moto
Ogni giorno in Italia perde la vita un ciclista e 40 sono finiscono in ospedale. È come se ogni anno sparissero tutti i ciclisti del Giro e del Tour.

minigonnaL’Inghilterra sdogana la minigonne per tutte le età
Le mini tornano di moda e in Inghilterra vengono riproposte come indumento intergene­razionale di massa. Con qualche entu­siasmo e qualche dubbio.

votami-su-oknotizie

03
Mar
09

La mala-giustizia in Italia va che è una… bomber!

Il memo “anti-terrorismo” di Bush, la mala-giustizia italiana, la vicenda Unabomber e la Quaresima hi-tech, sono le notizie che ho commentato stamattina per voi su Radio Antenna dello Stretto nel corso di “Non le mando a dire… le dico su Antenna”.

Clicca sul tasto play per riascoltarle.

bushSvelato il memo “anti-terrorismo” di George Bush
Insoliti poteri ai militari. L’ex presidente riteneva che l’esercito potesse catturare persone sospettate di terrorismo negli Usa anche senza mandato.

giustiziaArrestato e scarcerato due volte in 15 giorni
Arrestato due volte nel giro di 15 giorni. In entrambe i casi, giudicato per direttissima, è stato scarcerato e subirà un processo a data da destinarsi.

unabomberUnabomber, archiviata la posizione di Zornitta
Archiviato il procedimento contro Elvo Zornitta, unico indagato per gli attentati attribuiti a Unabomber. Sull’ingegnere sei anni d’indagini.

hi-tech1Arriva la Quaresima anti hi-tech
Da Modena che boicotta gli sms a Venezia contro l’acqua minerale. Arriva la Quaresima anti-consumista e il digiuno non tradizionale.

votami-su-oknotizie

11
Dic
08

Il Ddl sulle intercettazioni bloccherà le indagini “su cosa nostra”

intercettazioniCon la riforma delle intercettazioni messa a punto dal governo sarà sempre più difficile indagare sulla mafia. A lanciare l’allarme è il segretario dell’Anm Giuseppe Cascini che dice:«Formalmente le indagini sulla criminalità organizzata si possono fare – aggiunge Cascini – ma poi nella pratica questo si rivelerebbe impossibile visto che con il provvedimento del governo diventeranno intercettabili solo reati con condanne superiori ai 10 anni». E questo significa che «l’indispensabile strumento delle intercettazioni» non potrà essere usato per tutta una serie di reati compiuti normalmente dai mafiosi  come la turbativa d’asta, l’estorsione ecc. ecc.». «A meno che – prosegue Cascini – non si voglia sostenere che la mafia sia solo narcotraffico e omicidio». «Con questo ddl, poi – sottolinea l’esponente dell’Anm – sarà impossibile intercettare i detenuti mafiosi quando telefonano in carcere o durante i colloqui con i familiari».

Cascini ribadisce anche la contrarietà dell’Anm all’ipotesi di estendere il campo di applicazione delle intercettazioni preventive rispetto a quelle processuali. «Abbiamo espresso delle perplessità molto serie – dice il segretario dell’Anm Giuseppe Cascini – sull’ipotesi di ampliare il novero dei casi in cui sia possibile procedere con intercettazioni preventive a scapito delle intercettazioni processuali». «Questa soluzione ridurrebbe le garanzie fondamentali dei cittadini e – afferma ancora il pm – contemporaneamente comporterebbe anche una drastica riduzione dei possibili accertamenti di gravi fatti illeciti». «Abbiamo ribadito – sostiene Cascini – che l’Anm è favorevole a una disciplina molto rigorosa sulla possibilità di diffondere e di pubblicare intercettazioni telefoniche contenenti fatti non rilevanti per l’accertamento nel processo penale attraverso il meccanismo del filtro anticipato che esclude il materiale non rilevante da custodire in archivi riservati».

L’Anm ribadisce anche che «la riduzione della possibilità di utilizzare lo strumento delle intercettazioni, determinerebbe oggettivamente la riduzione della capacità di contrasto dei fenomeni criminali da parte di forze dell’ordine e magistratura». «Riducendo il novero dei reati – conclude Cascini – è nelle cose che si riduca anche la capacità di indagare sulla mafia e sul terrorismo».




Radio live streaming

Clicca sul logo per ascoltare Radio Antenna dello Stretto in streaming

live

Amatoblog podcasting

Clicca sul logo per ascoltare le notizie commentate da Beppe Amato nel corso di “Non le mando a dire…”, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 12 alle 14, su Radio Antenna dello Stretto

live

mi trovi anche su:

Profilo Facebook di Beppe Amato

Post del mese

ottobre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Statistiche di Amatoblog

Annunci