Posts Tagged ‘raffaele lombardo

17
Apr
09

Sanità, sprechi, sicurezza e ingiustizia nel paese dei balocchi

La sanità in deficit per colpa dei pazienti svogliati, i finanziamenti in Sicilia per enti inutili, l’indagine delle assicurazioni nel terremoto dell’Abruzzo e i killer del cavalcavia rilasciati per buona condotta, sono le notizie che ho commentato stamattina per voi su Radio Antenna dello Stretto nel corso di “Non le mando a dire… le dico su Antenna”.

Clicca sul tasto play per riascoltarle.

farmaciSanità in rosso per colpa di chi non si cura
Dopo il ricovero i pazienti non seguono le prescrizioni e così il 30% della spesa ospedaliera se ne va in nuovi esami. Il 20% non acquista neppure i farmaci.

lombardoSicilia, pioggia di soldi per gli enti inutili
Sussidi per i tassisti e finanziamenti all´Ente sviluppo agricolo soppresso. Le misure anticrisi del governo regionale si sono trasformate in legge omnibus.

terremoto_aquilaAbruzzo, l’indagine-bis delle assicurazioni
Per il terremoto d’Abruzzo è cominciata la battaglia delle assicurazioni. In campo periti e 007, secono cui i crolli sono stati causati da errori dei costruttori.

sassiLiberi i killer dei sassi sul cavalcavia dell’A21
Sono stati scarcerati per buona condotta i tre condannati per aver ucciso una donna con un lancio di sassi sull’autostrada Piacenza-Torino nel 1996.

votami-su-oknotizie

Annunci
12
Feb
09

Sanità siciliana e intercettazioni berlusconiane

La normativa sulle intercettazioni, la nuova legge francese “scaldapoltrone”, la sanità siciliana e il detective occultatore, sono le notizie che ho commentato stamattina per voi su Radio Antenna dello Stretto nel corso di “Non le mando a dire… le dico su Antenna”.

Clicca sul tasto play per riascoltarle.

intercettazioniIntercettazioni, il Csm blocca il testo del governo
Parere negativo dell’organo di autogoverno della magistratura sulla disciplina delle intercettazioni: «Troppi limiti, indagini compromesse».

sarkozy_1Sarkozy lancia lo “scaldapoltrone”
Nuova legge in Francia: l’eurodeputato che va al governo può riavere il proprio seggio a fine mandato e mandare a casa il sostituto protempore.

raffaele_lombardoSanità siciliana, Lombardo battuto in aula
La Commissione sanità dell’Assemblea regionale siciliana ha votato a maggioranza l’articolo 11 del disegno di legge di riforma del sistema sanitario.

detectiveIl detective che aiuta la gente a sparire
Da cacciatore di persone a occultatore. Detective americano crea nuove vite a chi è costretto a scappare da mafiosi, molestatori, rapitori, partner violenti.

votami-su-oknotizie

14
Gen
09

Pd-Mpa: io vorrei, non vorrei, ma se vuoi…

geno_lomb

Si è riunita nel pomeriggio di lunedì, presso l’Hotel Jolly di Palermo, la tanto attesa Direzione regionale del Partito Democratico.

Ad aprire l’incontro la relazione del segretario regionale Francantonio Genovese che punta il dito, dalla prima all’ultima parola, verso il gruppo parlamentare del PD e le sue performance in Aula. Genovese ha elencato una serie di “no”: no ad “alleanze statiche” con il governo della Regione, «né consociativismi occasionali, né geometrie variabili». Ed ha illustrato la sua ricetta: «Convergenze su programmi concisi centrati su un principio di base: rivalutare l’immagine della Sicilia, migliorare la produttività del suo sistema economico, innalzare i parametri dell’infrastrutturazione, creare capitale umano e sociale».

Poi l’affondo: «Abbiamo l’esigenza – ha detto Genovese – di discutere senza reticenze, ma anche di procedere senza furbizie. Non bisogna superare la sottile linea di confine tra la collaborazione in nome del riformismo e l’inciucio sottobanco».

Ignoti nella forma, i destinatari della riprovazione, ma facilmente individuabili. Genovese ce l’ha con la conduzione del gruppo parlamentare al quale rimprovera, appunto, l’inciucio.

I voti favorevoli ad alcuni disegni di legge del governo, dunque, non sono stati il risultato di una valutazione politica sulla bontà delle proposte, né un diligente tentativo di approfittare delle divisioni del centrodestra per fare prevalere scelte dello stesso PD, ma accordi sottobanco.

Perciò sul rapporto col governo di Lombardo secondo Genovese «é necessario dire parole chiare senza sottintesi, ammiccamenti, messaggi trasversali».

La reazione irritata del Presidente del Gruppo parlamentare PD Antonello Cracolici non si è fatta attendere: «In tutti questi mesi il gruppo del Pd all’Ars non ha mai fatto da stampella al governo Lombardo: abbiamo sempre e solo lavorato su nostre proposte, che sono state votate in parlamento».

«Credo – ha sostenuto ancora Cracolici – che questo sia il ruolo dell’opposizione ed è inaccettabile che qualcuno abbia interpretato tutto questo facendolo passare per consociativismi o inciuci».

Ogni provincia è una polveriera con lotte intestine tra gli esponenti centristi da una parte e gli ex Ds dall’altra. Con questi toni, con queste accuse pesantissime, il futuro del Pd siciliano (non molto distante da quello nazionale) è fortemente a rischio. Bisogna mettere ordine e per questo qualcuno pensa a Sergio D’Antoni alla successione di Genovese. (B.A)

13
Gen
09

Con la nuova Alitalia decollano anche sindaci e governatori

Il via ufficiale della nuova Alitalia, il gradimento di sindaci e governatore, l’aumento dell’età pensionabile delle donne, la privacy su internet e i bus anticlericali a Genova, sono le notizie che ho commentato stamattina per voi su Radio Antenna dello Stretto nel corso di “Non le mando a dire…”.

Clicca sul tasto play per riascoltarle.

cai-alitaliaDecolla la nuova Alitalia
La nuova Alitalia è decollata, ma dopo i primi voli, regolari, le assemblee dei sindacati hanno rallentato l’attività degli scali di Linate e Malpensa.

sindaci1Chimparino, Scopelliti, Tosi e Lombardo i più amati
Sondaggio Ipr Marketing. Chiamparino (Torino), Tosi (Verona) e Scopelliti (Reggio) i sindaci più popolari. Tra i governatori, primo il siciliano Lombardo.

pensioniSale l’età pensionabile delle donne
Il governo si impegna ad allineare l’età di pensionamento tra donne e uomini impiegati nella p.a. secondo criteri di flessibilità e gradualità.

webUn’assicurazione per tutelare la privacy sul web
Per salvaguardare la privacy su internet è nato “ReputationDefender.com”, un sito che vende un servizo per difendere la  reputazione virtuale.

bus_ateiA Genova bus “atei” anticlericali
“Dio non esiste”. Dopo Londra, Washington e Barcellona dal 4 febbraio nella città ligure due mezzi pubblici diffonderanno il messaggio lanciato dall’Unione atei.




Radio live streaming

Clicca sul logo per ascoltare Radio Antenna dello Stretto in streaming

live

Amatoblog podcasting

Clicca sul logo per ascoltare le notizie commentate da Beppe Amato nel corso di “Non le mando a dire…”, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 12 alle 14, su Radio Antenna dello Stretto

live

mi trovi anche su:

Profilo Facebook di Beppe Amato

Post del mese

agosto: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Statistiche di Amatoblog

Annunci