Posts Tagged ‘Montecitorio

21
Lug
09

Il virus dei polli colpisce il Pd, a Silvio la febbre da maiali

Le registrazioni audio della D’addario a Palazzo Grazioli, il flop di iscritti al Partito democratico, le polemiche Avvenire-Fazio sulla nuova influenza e la protesta degli artisti a Montecitorio, sono le notizie che ho commentato stamattina per voi su Radio Antenna dello Stretto nel corso di “Non le mando a dire… le dico su Antenna”.

Clicca sul tasto play per riascoltarle.

silvio_donnePalazzo Grazioli, spuntano i nastri della D’Addario
In escusiva sul sito de L’Espresso le registrazioni con il premier a Palazzo Grazioli. Nell’intervista di accusa a Repubblica disse: “È la verita e servono le prove”.

franceschini_pdPd, iscritti fermi a quota 600 mila
Il Partito democratico ferma oggi la lancetta delle iscrizioni. Dalla previsione di un milione di tesserati, i dati più veritieri parlano di appena a 600 mila iscritti.

febbre_suinoNuova influenza, Avvenire contro Fazio
Duro editoriale del quotidiano dopo le dichiarazioni del numero due al Welfare: “Evitare errori di comunicazione. L’allarmismo è il peggiore dei virus”.

spettacoloArtisti in piazza contro i tagli allo spettacolo
Gli artisti del cinema, del teatro, della danza, della musica, hanno protestato contro i tagli del governo Berlusconi al Fondo unico per lo spettacolo.

votami-su-oknotizie

Annunci
15
Lug
09

Stupri, grilli parlanti e stipendi a prova di Mastella

La legge contro la violenza sessuale, la discesa di Grillo in politica, l’università che premia i più meritevoli e gli stipendi ridotti degli europarlamentari, sono le notizie che ho commentato stamattina per voi su Radio Antenna dello Stretto nel corso di “Non le mando a dire… le dico su Antenna”.

Clicca sul tasto play per riascoltarle.

stuproSì bipartisan alla legge contro la violenza sessuale
La Camera dei deputati ha approvato la proposta di legge che inasprisce le pene per il reato di violenza sessuale. Il testo ora passa all’esame del Senato.

grilloMa perché Grillo non si fa un partito tutto suo?
Predica, provoca, minaccia, e si auto-proclama come il Bene che deve sconfiggere il Male. Ma perchè Grillo non si fa un partito tutto suo?

universitaUniversità, aumenti solo ai prof migliori
Il ministro Gelmini: basta soldi a pioggia per alimentare sedi inutili. Ci sarà una valutazione più rigorosa e sarà premiato solo chi merita.

mastella “Pochi 290 euro al giorno da europarlamentare”
Per la prima volta a Strasburgo gli stipendi sono uguali per tutti. Mastella insorge: “Questi non sanno quanto si prende a Montecitorio”.

votami-su-oknotizie

03
Gen
09

Isolani è bello, isolati è ingiusto

sindaciok1

“Isolani è bello. Isolati è ingiusto”. È questo lo slogan della protesta organizzata sabato dai sindaci di Ustica, Favignana, Pantelleria e Lipari contro i tagli disposti a partire dalla metà di gennaio dalla società di trasporti marittimi Siremar (gruppo Tirrenia) nei collegamenti da e per le isole minori della Sicilia, successivi alla procedura di infrazione della Comunità europea contro l’Italia per gli aiuti di stato alla Tirrenia e alle società controllate, e conseguente cessazione della convenzione tra Stato e Tirrenia (scaduta il 31 dicembre). I primi cittadini delle rinomate mete turistiche siciliane hanno occupato una motonave nel porto di Palermo, la “Antonello da Messina” (della Siremar), impedendone la partenza.

La protesta, a cui hanno aderito tutti gli amministratori locali delle isole, prevede l’occupazione di altri traghetti – per la festa dell’Epifania, la motonave “Filippo Lippi” – consigli comunali a bordo dei mezzi Siremar, duemila telegrammi (già inviati) indirizzati al ministro delle Infrastrutture Matteoli, centinaia di sms per gli abitanti e i villeggianti delle isole. Infine, la minaccia di uno sciopero generale e di una «marcia» su Roma, dove i sindaci potrebbero incatenarsi davanti Montecitorio. Secondo il sindaco di Ustica, Aldo Messina, i tagli peggiorano una situazione già critica, «dopo la disastrosa sospensione della linea di collegamento dell’aliscafo Napoli – Ustica – Favignana, che già dall’estate scorsa ha ridotto notevolmente le presenze turistiche sull’isola palermitana». Mentre il sindaco di Favignana, Lucio Antinoro, ha annunciato che comincerà un digiuno «che si protrarrà fino a quando non arriveranno novità positive».

Passo indietro del Sindaco di Lipari, Mariano Bruno. Domenica scorsa nel corso della riunione con il Comitato di Protesta per i tagli ai trasporti Siremar aveva annunciato che avrebbe sottoscritto un documento con il quale dichiarava di essere pronto a lasciare il Pdl. Quel documento, atteso per ieri, non solo non è arrivato ma il primo cittadino non intende proprio, neanche per minaccia, lasciare il Partito delle Libertà per protesta.Il Sindaco ha anche annunciato le decisioni adottate dal Comitato per giorno 7 : un Consiglio comunale straordinario a bordo del traghetto per Salina.

Tornando alla simbolica occupazione della motonave “Antonello da Messina” hanno partecipato, a fianco dei sindaci e dei consiglieri comunali, anche alcuni rappresentanti sindacali, che temono ripercussioni per il personale a causa del mancato rinnovo della convenzione tra lo Stato e la Tirrenia, scaduta il 31 dicembre. (B.A)




Radio live streaming

Clicca sul logo per ascoltare Radio Antenna dello Stretto in streaming

live

Amatoblog podcasting

Clicca sul logo per ascoltare le notizie commentate da Beppe Amato nel corso di “Non le mando a dire…”, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 12 alle 14, su Radio Antenna dello Stretto

live

mi trovi anche su:

Profilo Facebook di Beppe Amato

Post del mese

luglio: 2019
L M M G V S D
« Ott    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Statistiche di Amatoblog

Annunci