02
Ott
09

Messina devastata dall’alluvione: 22 morti, 40 dispersi

Puntata di “Non le mando a dire…” tutta dedicata alla tragedia del nubifragio che ha colpito Messina e la Sicilia nordorientale. È di ventidue persone il bilancio dei morti accertati, purtroppo ancora provvisorio. Difficile fare una stima precisa dei dispersi, che secondo il sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca, potrebbero essere una quarantina; molte infatti le frazioni e le case isolate travolte da veri e propri fiumi di acqua, fango e detriti che rendono complicate anche le operazioni di soccorso, gran parte delle quali sono state compiute via mare.

L’intervento di Beppe Amato a Rai Radio 1

Segui lo speciale su Meteoweb

Guarda le immagini del disastro (foto Ansa-Emmevi-Kataweb):

Messina10

Messina11

Messina4

Messina7

Messina6

GIAMPILIERI (MESSINA) - NUBIFRAGIO PROVOCA FRANE E CROLLI - LA C

GIAMPILIERI (MESSINA) - NUBIFRAGIO PROVOCA FRANE E CROLLI - LA C

GIAMPILIERI (MESSINA) - NUBIFRAGIO PROVOCA FRANE E CROLLI - LA C

GIAMPILIERI (MESSINA) - NUBIFRAGIO PROVOCA FRANE E CROLLI - LA C

GIAMPILIERI (MESSINA) - NUBIFRAGIO PROVOCA FRANE E CROLLI - LA C

APOCALISSE MALTEMPO MESSINA

votami-su-oknotizie


3 Responses to “Messina devastata dall’alluvione: 22 morti, 40 dispersi”


  1. 1 valentina
    2 ottobre 2009 alle 20:09

    già è stato detto molto in tv…in questa tragedia cè solo da dire che adesso dobbiamo riboccarci le maniche per ritornare in piedi!!!!
    NON SIAMO ABUSIVI COME HA DETTO QUALCUNO SIAMO STATI LASCIATI ALLA DERIVA!!!!!!!

  2. 2 salvo
    3 ottobre 2009 alle 15:21

    no comment

    ops mi vergogno di essere messinese…..per quella povera gente che è morta !!!

  3. 3 antonella
    4 ottobre 2009 alle 10:35

    Sono una messinese che vive a pochi km da queste immagini. non ci sono parole per descrivere cosa si prova nei confronti delle persone colpite, ci si sente impotenti. Mi piacerebbe comunque che la nostra nazione mostrasse più interesse come è stato fatto per altre calamità…. che si mandasse sulle reti nazionali un n° di c/c bancario per poter aiutare questa gente…. che le varie compagnie mobili mettessero a disposizione il servizio di raccolta fondi via sms…. ma cosa aspettiamo questa gente a bisogno di tutto il paese vicino.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


Radio live streaming

Clicca sul logo per ascoltare Radio Antenna dello Stretto in streaming

live

Amatoblog podcasting

Clicca sul logo per ascoltare le notizie commentate da Beppe Amato nel corso di “Non le mando a dire…”, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 12 alle 14, su Radio Antenna dello Stretto

live

mi trovi anche su:

Profilo Facebook di Beppe Amato

Post del mese

ottobre: 2009
L M M G V S D
« Set    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Statistiche di Amatoblog


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: