28
Feb
09

Giulia non esce la sera… e incontra i Baustelle

locandina8La bellissima musica dei Baustelle insieme all’assenza di rumori dell’acqua fa da cornice a Giulia non esce la sera, nuovo lavoro del regista Giuseppe Piccioni.

Per i Baustelle si tratta della prima colonna sonora e da questo lavoro esce un lato nuovo di loro, più da camera. Ci sono quartetti d’archi, ottoni, mentre il basso e la batteria sono presenti solo su alcuni pezzi. «È stata una bellissima opportunità – dice  Francesco Bianconi, leader dei Baustelle – e Giuseppe ha avuto la pazienza di lavorare con un novellino. Abbiamo anche scoperto di avere gli stessi gusti in fatto di canzonette. La canzone finale “Piangi Roma” è la prima cosa che abbiamo creato. Parte da uno sguardo che esprime uno struggimento e non è né gioia né dolore, ma qualcosa che va oltre il bene e il male. Gli occhi sono quelli di chi guarda se stesso davanti a una città: Roma. Abbiamo deciso io e il regista di far cantare Valeria, quasi a sua insaputa. Il risultato finale è stato molto positivo, lei è stata bravissima. Quest’idea non voleva essere solo un vezzo, ma un modo di far rivivere Giulia sul nero dei titoli di coda».

La trama del film. Guido (Valerio Mastandrea) è uno scrittore di successo, che con il suo ultimo lavoro riesce ad entrare nella cinquina dei finalisti di un prestigioso premio letterario. Mentre è alla prese con i duri impegni che la candidatura del suo romanzo comporta, inizia a frequentare una piscina e decide di imparare a nuotare, realizzando così un desiderio che da tempo coltivava dentro se stesso. E proprio lì conosce Giulia (Valeria Golino), una donna estremamente affascinante, in particolare quando si trova nel suo elemento naturale, l’acqua. Tra Guido e Giulia nasce subito una forte intesa che sfocerà in una relazione la quale però mostrerà di avere diverse zone d’ombra.

baustelle1Ed ecco l’intervista rilasciata da Francesco Bianconi al microfono di  Francesca Fiorentino di Antenna dello Stretto. Il leader dei Baustelle racconta il suo incontro con  il regista di “Giulia non esce la sera”, Giuseppe Piccioni, la grande passione per il cinema,  il singolare duetto con Valeria Golino e il suo giudizio sull’ultimo Festival di Sanremo.

votami-su-oknotizie

Annunci

2 Responses to “Giulia non esce la sera… e incontra i Baustelle”


  1. 1 dj nepo
    5 marzo 2009 alle 15:43

    grazie. il link sonoro dell’intervista a bianconi tuttavia non funziona.

  2. 2 Beppe Amato
    5 marzo 2009 alle 21:58

    @Dj Nepo
    Grazie a te per la visita. Ho controllato l’audio dell’intervista e funziona. Magari ci vuole qualche secondo per caricarla. Riprova e fammi sapere… Ciao


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


Radio live streaming

Clicca sul logo per ascoltare Radio Antenna dello Stretto in streaming

live

Amatoblog podcasting

Clicca sul logo per ascoltare le notizie commentate da Beppe Amato nel corso di “Non le mando a dire…”, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 12 alle 14, su Radio Antenna dello Stretto

live

mi trovi anche su:

Profilo Facebook di Beppe Amato

Post del mese

febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Statistiche di Amatoblog

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: